Oggi prendiamo spunto da un post della pagina Tom’s Hardware che, in modo ironico, contribuisce a diffondere una corretta informazione attorno ai cd. “falsi miti” dell’informatica.

Uno di questi è sicuramente la convinzione che se cancelliamo le icone presenti sulla nostra scrivania automaticamente rimuoviamo i programmi in toto dal computer.

Per cercare di dare una spiegazione approfondita bisogna partire dal concetto base del COLLEGAMENTO: un file utile ad aprire un altro file o cartella associata. Il collegamento è facilmente individuabile perché è presente il disegno di una piccola freccia ricurva verso destra ed è una sorta di scorciatoia (shortcut in inglese) utile ad individuare il tipo di file di cui abbiamo bisogno e generalmente si trova sul desktop (scrivania).

Come si crea un collegamento? Nel caso di installazione di un programma nel nostro computer, la procedura guidata ci chiede se vogliamo creare un collegamento sul desktop in modo da poter accedere velocemente al programma stesso. Ciò non inibisce comunque che anche il singolo utente possa crearlo, partendo da un qualsiasi file, utilizzando la funzione INVIA A presente nel menù a tendina che si manifesta se clicchiamo il tasto destro del nostro mouse sopra il file medesimo. A questo punto nel sottomenù che si apre ci saranno diverse voci tra le quali Desktop (e la parola collegamento tra parentesi), voce che ci permetterà di creare un collegamento proprio all’interno della nostra scrivania.

Il collegamento si può anche creare partendo dalla scrivania medesima: cliccando con il tasto destro, alla voce NUOVO vi apparirà un sottomenù recante la voce COLLEGAMENTO che vi permetterà di scegliere il file per la creazione della scorciatoia.

 

   
Creazione collegamento dalla scrivania Creazione collegamento da un file

 

Arriviamo quindi ora a sfatare il falso mito: è vero che se io cancello il collegamento dal desktop (anche per sbaglio) elimino il file per sempre (anche qui altro falso mito poiché i singoli elementi eliminati finiscono sempre nel cestino prima di una eliminazione definitiva dal computer, salvo alcune eccezioni)? NO, NO, NO, e ancora NO !

L’eliminazione, anche erronea, di un collegamento comporta solo la sua scomparsa ma il file, la cartella o il programma si conserva all’interno del computer nella sua posizione di origine.

Quindi se dovesse capitarvi un caso di questo tipo, niente paura: o ripristinate il collegamento dal cestino oppure ne potete creare un altro andando ad attivare la procedura con il tasto destro sopra il vostro file originale.

Share...